mlacque-logo

Lampada UV per acqua Piacenza: a cosa serve uno sterilizzatore UV per acqua potabile e perché è importante

Quali sono i vantaggi di uno sterilizzatore UV per acqua

La lampada UV per acqua è un sistema di sterilizzazione che sfrutta le radiazioni ultraviolette per neutralizzare i batteri presenti nell’acqua.

In questo articolo andremo a spiegare che cos’è uno sterilizzatore UV per acqua, a cosa serve, come funziona e quali vantaggi offre.

A cosa serve la lampada UV per acqua

La lampada UV rappresenta un tipo di trattamento per depurare l’acqua in maniera economica e sicura, senza andare ad alterare le sue caratteristiche organolettiche. Funziona attraverso un processo fisico che impedisce la prolificazione dei batteri. La luce ultravioletta è altamente germicida: modifica il DNA dei microrganismi al punto che, di conseguenza, gli stessi non sono più in grado di riprodursi.

Di fatto, quindi, lo sterilizzatore UV neutralizza il 99,9% dei batteri che sono presenti nell’acqua.

Com’è fatto uno sterilizzatore UV per acqua

Il sistema UV è costituito da un cilindro di acciaio inox attraverso cui scorre l’acqua che va trattata. Al suo interno, c’è una guaina in quarzo con all’interno la lampada UV.

In pratica, i pezzi che compongono una lampada UV per acqua sono:

  • tubo in acciaio Inox
  • lampada UV
  • accenditore adeguato alla potenza della lampada
  • guaina in quarzo
  • cavo di collegamento
  • guarnizione di gomma
  • supporti per l’installazione


Il sistema battericida sfrutta onde con lunghezza di banda da 240 a 280 nanometri.

Lampada UV per acqua Piacenza

Quando viene consigliata la lampada UV per acqua

Dal classico depuratore al sistema ad osmosi inversa, i sistemi per depurare l’acqua sono vari e numerosi. In genere, le lampade UV vengono impiegate per il trattamento dell’acqua di pozzo che, non essendo sottoposta a controlli, spesso contiene cariche batteriche provenienti dal terreno e dalle variazioni delle falde nel corso dell’anno.

Gli sterilizzatori UV vengono quindi installati dopo il pozzo in modo tale da debatterizzare l’acqua prima che giunga al punto d’uso.

Oltre a ciò, le lampade UV possono inoltre essere usate anche in altri contesti, ad esempio nel caso in cui si è verificato un sistema di declorazione o un accumulo di acqua nell’acquedotto.

Quale sterilizzatore UV comprare

Per scegliere un sistema UV occorre considerare 2 fattori:

  • la qualità dell’acqua

  • la portata dell’acqua

Qualità dell’acqua

Per scegliere il sistema di depurazione dell’acqua più adeguato per le proprie esigenze, è fondamentale partire da un’analisi dell’acqua stessa, per capirne la qualità e definire quali sono le sostanza da trattenere e gli eventuali organismi da debellare.

Nel caso specifico delle lampade UV, la qualità dell’acqua incide molto sull’efficacia del trattamento stesso. Poiché, spesso, l’acqua delle falde è poco limpida, è fortemente consigliato proteggere la lampada UV attraverso l’applicazione di un apposito filtro che trattiene le impurità e fa passare solo acqua limpida, pronta per essere debatterizzata.

Portata

Ogni lampada UV può garantire una radiazione sufficiente per una certa quantità di acqua. Ecco alcuni esempi che possono dare un’idea chiara circa il rapporto watt e litri di acqua depurata al minuto:

  • Lampada UV da 6 Watt: 2 litri/min

  • Lampada UV da 11 Watt: 4 litri/min

  • Lampada UV da 16 Watt: 6 litri/min

  • Lampada UV da 30 Watt: 16 litri/min

  • Lampada UV da 55 Watt: 29 litri/min

Sarà utile sapere che, di media, un rubinetto eroga tra i 6 e gli 8 litri al minuto, mentre una doccia può arrivare a 12 litri al minuto.

Quanto dura una lampada UV per acqua

Mediamente, la lampada a raggi UV contenuta negli sterilizzatori per acqua ha una durata di 9250 ore di funzionamento continuo, pari quindi a circa 1 anno.

Quali sono i vantaggi di uno sterilizzatore UV per acqua

I sistemi UV rappresentano una valida alternativa ad altri sistemi di filtrazione. Riassumiamo qui di seguito tutti i vantaggi di questo sistema.

  • Neutralizza il 99,9% di spore e batteri presenti nell’acqua

  • Sfrutta un principio fisico (e non chimico) per debatterizzare l’acqua

  • Non modifica le caratteristiche organolettiche dell’acqua

  • La manutenzione è semplice ed economica

  • È uno dei più economici sistemi di trattamento dell’acqua

A cosa serve la lampada UV per acqua

Manutenzione delle lampade UV per acqua: consigli utili

I sistemi UV per acqua richiedono una manutenzione piuttosto semplice ma che è bene eseguire con regolare periodicità al fine di mantenere l’efficacia del sistema stesso.

  • Le lampade UV, mediamente, vanno sostituite sostituite ogni 9000 ore oppure una volta l’anno

  • Il quarzo (ovvero il tubo all’interno del quale c’è la lampada UV) va pulito almeno una volta l’anno in modo da evitare che sporco e impurità accumulate impediscano un irraggiamento corretto

Infine, è bene ricordare che, per un’ottima efficienza dei sistemi di filtrazione dell’acqua con lampada UV, i sistemi devono sempre restare accesi, per evitare che l’acqua passi durante le “pause” e non venga opportunamente sterilizzata.

Lampade UV per acqua Piacenza: rivolgiti a ML Acque Piacenza

Stai pensando di installare un sistema di sterilizzazione dell’acqua con lampada UV per depurare l’acqua di tutta la tua casa rendendola sicura e priva di batteri? Contatta ML ACQUE PIACENZA, una delle aziende leader nel settore della depurazione dell’acqua ad uso domestico. I nostri tecnici, dopo aver eseguito tutte le analisi necessarie e le opportune verifiche, ti sapranno suggerire il sistema di depurazione dell’acqua più idoneo per l’acqua di casa tua.

Contattaci

Compila il modulo senza impegno.

Acconsento al trattamento dei miei dati come da Privacy Policy
FAQ

Hai qualche dubbio
o ti serve aiuto?

Leggi quali sono le risposte alle domande più frequenti.

I fattori da considerare sono tanti e vari. Tra i principali, lo spazio fisico a disposizione, la potenza del depuratore stesso, il tipo di filtrazione, l'acqua desiderata (liscia, gasata, fredda...) e il numero dei componenti del nucleo famigliare.

È un'acqua pura e di qualità. Possiede tali caratteristiche perché è stata sottoposta al processo di osmosi, che ha permesso l'eliminazione di cloro, eccessi di calcio, sali, nitrati ed altre eventuali sostanze aggiuntive potenzialmente dannose

 

Sono i due metodi di purificazione delle acque più comuni. La microfiltrazione trattiene i microrganismi nocivi senza alterare i sali minerali. L'osmosi, invece, agisce come separatore molecolare trattenendo ciò che non riconosce come “molecola d'acqua”

È un dispositivo che si applica attorno ai tubi dell’acqua e che, inviando impulsi elettrici e nessun tipo di agente chimico, va a neutralizzare le particelle solide prodotte dal calcare.
Un sistema ecologico che non altera il sapore dell'acqua

Ad ogni richiesta di erogazione, l'acqua passa attraverso un sistema di filtri. Il processo della microfiltrazione permette così di eliminare ogni traccia residua di cloro ed qualsiasi altra eventuale particella solida potenzialmente dannosa

Post Views: 456